Mannaggia ‘a marina! Un’imprecazione popolare: ma da dove deriva?

marina
Quando si prova disappunto per qualche avvenimento oppure dispiacere circa qualcosa che è accaduto nella nostra vita o che comunque richiama il nostro interesse, è comune esclamare: “Mannaggia ‘a marina!”.

Ma da cosa deriva quest’esclamazione? Perché si rievoca la marina?

Iniziamo col sottolineare che la parola mannaggia è una contrazione del napoletano popolare della frase “male nn’aggia”, come dire: ne ricavi male, ne abbia sventura ed è usualmente adoperata per introdurre un’imprecazione generica, che in questo caso ha a che fare con la marina.

La locuzione Mannaggia ‘a marina nacque nel 1860, per bocca di Francesco II di Borbone, il quale imprecò contro la marina del Regno, quando seppe dello sbarco di Garibaldi e dei Mille sulle coste siciliane.

Se è vero da un lato, che la flotta del Regno delle Due Sicilie era il fiore all’occhiello dei Borbone e terza in europa dopo la marina inglese e quella spagnola, è anche vero che Francesco era latentemente adirato con gli uomini di mare del Regno, i quali, questa volta affermarono le colpe di pesante inerzia e inaccettabile slealtà.

Si racconta che a corte, il regnante urlò tale imprecazione appena udita la notizia dello sbarco, imprecando contro la propria marina, orgoglio del Regno e di suo padre Ferdinando II, il quale l’aveva allestita con gran cura.

In effetti la Marina, che già aveva dato segni di scarsa applicazione, fin dallo sbarco a Marsala, non riuscì, in seguito, ad intercettare nessuno dei 21 carichi in partenza da Genova e Livorno, che giungevano a supportare l’esercito garibaldino con armi e rinforzi.

Il resto della storia la conosciamo tutti, se non nello specifico e nei fatti reali, almeno in base alle nozioni dei libri di storia e dei loro racconti. Tuttavia, è sempre bene approfondire le conoscenze che riguardano la nostra terra e la nostra cultura, anziché nutrirci di quelle informazioni impacchettate ad hoc per la divulgazione di massa….Mannaggia ‘a marina!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più