Agguato di Melito, i morti salgono a 2: ecco chi sono le vittime

ambulanzaSalgono a due i morti nell’agguato del primo pomeriggio di oggi a Melito, in provincia di Napoli. La dinamica dei fatti è ancora da accertare, tuttavia, dagli elementi in nostro possesso si è potuto cercare di ottenere una prima ricostruzione, seppur da verificare circa i tempi e le modalità.

I carabinieri informano che l’uomo ferito alla testa, Nouvo Mohamed, cittadino marocchino di 30 anni, è morto nell’ospedale di Giugliano dove era trasportato. Le sue condizioni erano apparse subito disperate.

L’altra vittima è Alessandro Laperuta, di 28 anni, il cui cadavere è stato trovato in un appartamento in via Giulio Cesare. Durante il raid, ricordiamo, è stato ferito all’addome anche il nipote adolescente di un boss degli Scissionisti attualmente in carcere (non figlio come si era ipotizzato all’inizio), così come R.M., suo amico di 20 anni.

I carabinieri stanno seguendo la traccia della criminalità organizzata per far luce sull’accaduto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più