Ischia. Costringe il figlio a saltare la scuola per chiedere l’elemosina, mamma denunciata

Doposcuola

Napoli. Una mamma ha costretto il proprio figlio ad abbandonare la scuola per andare a chiedere l’elemosina. Per questo i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ischia l’hanno denunciata: si tratta di una donna rumena di 29 anni, accusata di impiego di minori nell’accattonaggio.

La donna è stata sorpresa a Ischia mentre costringeva il figlio di 12 anni ad andare a vendere oggetti ai turisti, commercianti e residenti. Nel corso di accertamenti è emerso inoltre che il ragazzino non frequentava più la scuola: ora il bambino è stato affidato ai servizi sociali.

Potrebbe anche interessarti