Ischia, nasce il “pontese”: verrà usata nel borgo al posto dell’euro

Una nuova moneta sostituirà l’euro a Ischia: si chiamerà “pontese” e sarà presentata sabato 6 maggio dal Consorzio Borgo Ischia Ponte, col patrocinio del Comune di Ischia e dall’Area Marina Protetta Regno di Nettuno.

Il “pontese” sarà la moneta del borgo, che mira a valorizzare la storia e i luoghi del centro storico di Ischia e realizzata grazie agli artigiani locali.

Per presentarla e illustrare le iniziative ad essa collegate nell’immediato e a lungo termine, il Consorzio Borgo Ischia Ponte ha deciso di organizzare un evento per il prossimo sabato 6 maggio alle ore 17.00 presso la sala Multimediale Aenaria ad Ischia Ponte.

Un pomeriggio imperdibile durante il quale, dopo i saluti istituzionali del vicesindaco di Ischia, Enzo Ferrandino, sarà presentato “il pontese”, la prima moneta del borgo di Ischia Ponte, da Giovan Giuseppe Lanfreschi, presidente del Consorzio Borgo di Ischia Ponte, che illustrerà ai presenti, il significato delle particolari figure impresse sulla moneta stessa.

A seguire vi sarà un dibattito nel quale interverranno la dott.ssa Alessandra Benini (archeologa), il dott. Vitantonio Martino (responsabile Ischia Sea Heritage) e la dott.ssa Adriana Biasco (biologa).
Al termine vi sarà anche la premiazione del vincitore del contest fotografico “IschiaPonte Dettagli” organizzato dalla pagina Instagram “Ischia Ponte” a cura di Elena Mazzella e a seguire un bellissimo instameet con giro in barca col fondo trasparente sul sito archeomarino di Aenaria.

Potrebbe anche interessarti