In una scuola napoletana nasce la scalinata per ricordare le vittime di mafia e camorra

Una scalinata in onore delle vittime di tutte le mafie e della camorra con i nomi di tutti gli innocenti che hanno perso la vita per mano della criminalità organizzata. A Ischia all’Istituto professionale di stato Vincenzo Telese inaugurata la scala della legalità: alla presenza di don Tonino Palmese di Libera contro le mafie e il responsabile provinciale di Libera, Antonio D’Amore gli alunni e i professori hanno percorso per la prima volta il sentiero della memoria.

Tra i nomi incisi sulle scale e sul corrimano di quelli che sono stati ribattezzati come passi di speranza ci sono Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Giuseppe Diana, il sindaco Angelo Vassallo, Lea Garofalo, Pino Puglisi.