Psicosi attentati, all’Arenile di Bagnoli metal detector e transenne anti-panico

L’attentato a Manchester ha fatto scattare al massimo l’allarme in tutta Europa, Italia compresa. Anche a Napoli misure di sicurezza rafforzate, specie nei luoghi di principale aggregazione, dove si svolgeranno grandi eventi e concerti, come all’Arenile di Bagnoli. Qui, infatti, ci saranno transenne antipanico all’ingresso e controlli con il metal detector.

“Abbiamo affisso dei cartelli – ha spiegato all’Adnkronos Umberto Frenna, titolare dell’Arenile – con i quali ci scusiamo per il rafforzamento dei controlli, sottolineando che è stata una scelta fatta per la sicurezza di tutti. Ma non abbiamo mai ricevuto lamentele per questo, anzi molto spesso sui social network riceviamo messaggi nei quali gli utenti si complimentano con noi per questa decisione. Abbiamo registrato un grande apprezzamento dell’utenza, evidentemente è stato percepito il buon senso della nostra scelta e anche per questo l’Arenile è conosciuto come luogo sicuro e tranquillo”.

I controlli più accurati saranno effettuati in occasione di eventi serali ad alta affluenza, ma non di giorno per la semplice fruizione del lido.

Potrebbe anche interessarti