Cancro al seno: a Napoli il primo vaccino terapeutico del mondo

vaccini

Lotta al cancro al seno: dal Pascale di Napoli arriva il primo vaccino sperimentale. È un farmaco terapeutico contro il tumore al seno, lo hanno messo a punto in America e Taiwan un gruppo di medici tra i quali c’è anche il professor Michelino De Laurentiis, direttore di Oncologia medica senologica del Pascale di Napoli. Il vaccino “anti Globo” contiene una terapia adiuvante da somministrare successivamente all’intervento chirurgico effettuato per rimuovere la massa tumorale.

Il farmaco andrà alle donne malate di tumore triplo-negativo e sarà una sperimentazione innovativa a livello mondiale. “I farmaci immunoterapici attuali, cosi detti inibitori dei checkpoint immunologici – dice il professore De Laurentiis a Repubblica – agiscono rimuovendo il freno immunologico che il tumore tiene premuto per evitare di essere attaccato dal sistema immunitario.

“Ne consegue un’attivazione generica dello stesso sistema immunitario che ha il potenziale negativo di scatenare patologie autoimmunitarie nell’organismo. Inoltre, questa risposta immunitaria, proprio perché in qualche modo generica, non è sempre efficace contro il tumore.

“E questo è, forse, uno dei motivi per cui l’immunoterapia ha avuto, per ora, successi limitati nelle forme tumorali meno immunogene, come il tumore della mammella. I vaccini terapeutici, invece, mirano a scatenare una risposta immunitaria altamente specifica contro il tumore, in teoria potenzialmente più efficace e con meno effetti collaterali”.

Potrebbe anche interessarti