Elezioni comunali 2017, mistero a Torre Annunziata: Ascione festeggia ma mancano 100 voti

È mistero a Torre Annunziata sull’elezione del nuovo sindaco che sostituirà l’uscente Giosuè Starita. Stamattina, uno dei candidati, Vincenzo Ascione, ha festeggiato la presunta vittoria nella sede del suo partito, ma non c’è ancora alcuna ufficialità.

Come si legge sul sito del Ministero, infatti, le sezioni scrutinate sono 50 su 52, e vedono in vantaggio Ascione con il 49,54%, seguito da Ciro Alfieri con il 38, 97% e Telese con l’11,48%.

Come riportato da Metropolis, ci sarebbero dubbi sul seggio 33, dove la presidente avrebbe stilato il verbale degli scrutini su carta semplice e senza alcuna firma o timbro. Sul luogo è giunto il giudice Giovanni De Angelis, che ha sigillato il plico delle schede rimandando lo spoglio a domani mattina.

Tra Ascione e la vittoria al primo turno ballerebbero circa 100 voti. Il candidato del Pd, però, ha già brindato. Domani, comunque, la verità.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più