Adolfo scomparso e ritrovato a Nizza: suo padre va a prenderlo ma muore misteriosamente

Si tinge di giallo la vicenda di Adolfo Troise, il cuoco di Pozzuoli scomparso a Nizza e poi ritrovato dopo qualche giorno. Dopo essere stato individuato dalla polizia francese presso il Policlinico “Santa Maria” a Nizza, Adolfo doveva tornare a casa con suo padre, che si era recato in Costa Azzurra per andare a prenderlo.

La storia, però, ha assunto contorni inquietanti, arricchendosi purtroppo di una tragedia: il padre di Adolfo, Antonio Troise, che nel frattempo aveva raggiunto Nizza, è stato trovato morto. Secondo indiscrezioni riportate da Pozzuoli21, l’uomo sarebbe precipitato dal quarto piano dell’hotel in cui stava alloggiando.

Sulle cause del decesso, però, c’è ancora stretto riserbo. Molto lascia pensare al suicidio, ma non se ne comprendono le motivazioni. Un mistero fitto, su cui a Pozzuoli iniziano a circolare strane voci, ancora tutte da verificare.

Resta il rammarico per una vicenda che doveva e poteva avere un lieto fine e invece si è trasformata nell’ennesimo dramma.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più