Nuova Bagnoli, accordo raggiunto: ecco come sarà nel 2024

È stato raggiunto l’accordo tra Comune di Napoli, Regione Campania e Governo italiano sul risanamento ambientale e sulla rigenerazione urbana dell’area di Bagnoli – Coroglio. Verrà firmato domani 18 luglio 2017.

L’intervento prevede la realizzazione di una nuova linea di costa con spiagge da un minimo di 60 a un max di 120 metri di larghezza. Il recupero del Porto sotto Nisida per attività turistico-ricettive, servizi a supporto diportistico, valorizzazione dei reperti archeologici. Ben due chilometri di spiaggia pubblica individuata tra l’Arenile Nord e l’Arenile Sud.

Prevista la valorizzazione del Pontile Nord attraverso la realizzazione di una caffetteria in locali preesistent.; recupero e rifunzionalizzazione dell’ex archivio ILVA a fini commerciali e ricettivi; recupero del Borgo Coroglio.

Rifunzionalizzazione della Porta del parco, Parco dello sport e Turtle point. Un nuovo sistema di trasporto che collegherà la Stazione Acciaieria alla linea 2 di Trenitalia fino alla Stazione Cavalleggeri d’Aosta o in alternativa il collegamento con la linea 6 della metropolitana di Napoli.

Inoltre è prevista anche la realizzazione di una mobilità ciclopedonale ed elettrica, oltre a diversi interventi stradali.

Potrebbe anche interessarti