Morte Vincenzo, arrivati i risultati dell’autopsia: ecco come è stato ucciso

Una morte che ha sconvolto tutti quella di Vincenzo Ruggiero, un ragazzo di soli 25 anni che, a quanto pare, aveva la sola colpa di essere un caro amico di Heven Grimaldi, la donna di cui era innamorato l’assassino del giovane.

I risultati dell’autopsia condotta sul corpo fatto a pezzi di Vincenzo hanno evidenziato che Ciro Guarente lo ha ucciso con due colpi di pistola. Dopo di che il cadavere è stato fatto a pezzi, i resti collocati in un garage di Ponticelli.

Le autorità sono riuscite a rinvenire il braccio sinistro e alcune dita di Vincenzo, ma della testa ancora nessuna traccia. È l’unica parte del suo corpo che ancora manca per rimettere insieme il corpo del ragazzo.

Recente è la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati di Heven Grimaldi, indagata per favoreggiamento. Si tratta di un atto dovuto, a chiarire la sua posizione saranno le indagini ed, eventualmente, un processo.

Potrebbe anche interessarti