MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Scomparsa a Napoli da 10 giorni: trovata morta in una pozza di sangue

Ieri sera, a Cervino, in provincia di Caserta, è stato ritrovato in un’abitazione il cadavere di una donna con una ferita d’arma da fuoco alla testa. Il corpo, riverso in bagno con ancora i vestiti, era già in avanzato stato di decomposizione, quindi è probabile che la donna fosse morta già da diversi giorni.

Come riporta Ansa, si tratterebbe di una 38enne straniera scomparsa a Napoli da 10 giorni .

I poliziotti del commissariato di Maddaloni hanno sequestrato il cellulare della signora e almeno tre bossoli di piccolo calibro. Dai primi rilievi pare che la vittima sia stata colpita alla bocca e il proiettile sia poi uscito dalla testa. L’abitazione è di proprietà di un’italiana ma è attualmente in affitto ad un marocchino che allo stato è irreperibile.

È stata proprio la proprietaria di casa, recatasi lì per riscuotere l’affitto, a lanciare l’allarme.

Potrebbe anche interessarti