Pomigliano, operai bloccano i cancelli Fiat: “FCA guadagna milioni, noi perdiamo soldi”

Foto: La Scintilla ISKRA Agro aversano

Circa cento lavoratori, provenienti da alcuni stabilimenti Fca in Italia, dalle ore 6 alle 9 hanno manifestato bloccando gli svincoli della S.S. 162 che portano allo stabilimento di Pomigliano D’Arco, mandando in tilt il traffico.

In seguito, i manifestanti, aderenti alla sigla sindacale Si Cobas, si sono trasferiti davanti ai cancelli del suddetto stabilimento, bloccando l’entrata in fabbrica. A tal riguardo l’azienda si è vista costretta ad aprire il varco 1 d’accesso, raggiungibile da altre strade e generalmente utilizzato per lo scarico merci.

La protesta, monitorata da polizia e carabinieri, nasce dal fatto che i piani industriali di Fca, secondo i manifestanti, non garantiscono “il futuro occupazionale dei lavoratori“.

Vogliamo rientrare al lavoro tutti e a stipendio pieno – continuano, come riportato da La Repubblicamentre Fca vanta introiti di diverse decine di milioni di euro, noi operai perdiamo una buona parte dello stipendio per la cassa integrazione e i contratti di solidarietà. Se perdiamo noi, perde l’economia dell’intero Paese

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più