Fermata baby gang di 19 ragazzini: stava partendo per una spedizione armata

Baby gang

Ieri sera gli agenti della polizia municipale, con l’aiuto della polizia di stato, hanno bloccato una baby gang, formata da 19 minori, che si era data appuntamento alla Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano, pronta a colpire a Sant’Anastasia.

Alcuni passanti hanno notato il folto gruppo di ragazzi, con alcuni che avevano il volto coperto da un passamontagna ed altri che erano armati. L’atteggiamento sospetto ha fatto subito scattare l’allarme al comando di polizia. Infatti, due pattuglie si sono subito recate sul posto ed hanno bloccato i componenti della banda, tutti residenti tra i quartieri di Barra e Ponticelli, con solo un ragazzo proveniente da San Giorgio a Cremano.

Nell’operazione di fermo sono stati anche sequestrati due coltelli a serramanico, due tirapugni, manganelli, una spranga, una mazza da baseball e una fiocina modificata a cinque punte. I ragazzi, interrogati, hanno rivelato le loro intenzioni: compiere una spedizione criminale ai danni di un’altra baby gang di Sant’Anastasia.

Sempre dal colloquio con gli investigatori è emerso che la banda, per organizzarsi e comunicare, utilizzava un gruppo Wathsapp con il nome E Fidat. Perquisizioni sono state effettuate anche nelle case dei ragazzi dove sono state sequestrate, inoltre, due pistole semiautomatiche, tre coltelli e uno sfollagente.

Potrebbe anche interessarti