Arrestato un altro aggressore di Arturo: è un 15enne

Napoli – La Squadra Mobile della polizia di Napoli, al’alba, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare. emessa dal Gip del Tribunale per i Minorenni, su richiesta di quella Procura della Repubblica, in istituto di pena minorile nei confronti di un 15enne ritenuto uno dei membri della baby gang del tentato omicidio di Arturo, il ragazzo aggredito a via Foria il 18 dicembre 2017.

Arturo, 17 anni, venne accoltellato al torace e alla gola, ferite che lo ridussero in gravissime condizioni e lo costrinsero ad una lunga degenza in ospedale, tutto per rubargli il cellulare. Per il fatto sono già fermati diversi componenti della baby gang e il cerchio sembra stringersi sempre di più anche per gli altri.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più