Dice di raccogliere fondi per bambini malati, ma è una truffatrice

Ignobile la truffa che si stava per consumare a Cicciano dove Grazia Piccini, 56 anni, di Casalnuovo di Napoli, già nota alle forze dell’ordine, ha cercato di estorcere denaro ad una 90enne del posto, in nome di una fantomatica associazione di raccolta fondi per bambini malati di leucemia.

La malvivente ha iniziato a mostrare diverse foto di bambini malati, colpendo la sensibilità dell’anziana, pronta a quel gesto di generosità, ma quando si è allontanata, la Piccinini ha approfittato dell’assenza per frugare nei cassetti della camera da letto.

Intanto, però, il genero dell’anziana si è presentato a casa per una visita ed ha colto la malfattrice in flagranza che è stata bloccata, prima della chiamata ai Carabinieri di Cicciano che hanno arrestato la donna, ora ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo, per tentata truffa.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più