Follia al San Giovanni Bosco. Uomo prende a calci e pugni due infermieri

Escrementi - Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli

Napoli – Ennesima scena di violenza all’interno di un Ospedale contro lo staff medico. Dopo l’increscioso episodio di ieri, verificatosi all’Ospedale San Paolo, oggi è stata diffusa la notizia che anche il San Giovanni Bosco è stato teatro di scene violente.

Tutto è successo alle 23:30 di ieri. Un uomo recatosi al pronto soccorso per vari dolori accusati in tutto il corpo è stato subito assistito dallo staff medico, che ha provveduto immediatamente a fare i primi accertamenti di routine. Ma l’uomo in preda al panico e al nervosismo, avrebbe cominciato a inveire contro i sanitari richiedendo subito i risultati delle analisi e dei vari esami effettuati al suo arrivo. I medici avrebbero provato a calmarlo e a tranquillizzarlo. Ma è stato praticamente inutile. Infatti l’uomo accompagnato dalla moglie, prima avrebbe offeso i sanitari e poi lanciato una scarpa. Subito dopo sarebbe passato alla violenza, colpendo con pugni e calci due infermieri. Per fortuna la tragedia è stata scongiurata grazie all’intervento delle guardie giurate.

Come riporta Il Mattino, gli infermieri di 48 e 31 anni hanno avuto una prognosi di 25 giorni, con il consiglio di intraprendere un percorso psicologico per il forte trauma ansioso riscontrato dopo l’aggressione.

Potrebbe anche interessarti