De Magistris contro Cruciani: “Non rispetto chi pensa al Sud come zavorra del paese”

Non sono tardate ad arrivare le dichiarazioni del sindaco di Napoli Luigi de Magistris in merito alle parole del giornalista Giuseppe Cruciani che ha attaccato il movimento neoborbonico. Riguardo la tanto discussa partita Inter-Juventus il movimento ha presentato un dossier alla Fifa affinchè il match venga ripetuto.

Sulle parole di Cruciani: “Ma chi sono i Neoborbonici? Perché esistono? Dovrebbero essere cancellati”, de Magistris, nel corso di un’intervista rilasciata a Mattina 9, ha risposto in modo sarcastico: “Le frasi di Cruciani sui napoletani? E chi è Cruciani? Non ho il piacere di conoscerlo, ma siamo in democrazia e anche Cruciani può esprimere il suo pensiero anche se non lo condividiamo per nulla”.

“Nel calcio come nella politica come nella vita credo si debba essere eticamente al livello delle provocazioni. Noi napoletani veniamo provocati in continuazione ma siamo in grado di reggere a questi continui attacchi e non è sempre facile avere un atteggiamento composto, ma il Sud ha tutto l’interesse ad avere maggiore autonomia. Rispetto tutti, non chi pensa che siamo la zavorra del paese.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più