Maestra schiaffeggiava e insultava i bambini: “Zozzosi, asini e scemi”

Sono gravi le accuse che i carabinieri hanno mosso ad una maestra della scuola primaria di Giffoni Valle Piana, sospesa un anno per presunti maltrattamenti ai danni dei suoi alunni. Il provvedimento, a carico della 54enne, è stato notificato dagli uomini della Compagnia di Battipaglia, su decisione del Gip del Tribunale di Salerno.

Zozzosi, asini, scemi e cretini, cafoni”, sarebbero solo alcuni degli insulti che la donna era solita rivolgere ai bambini, come si evince dalle intercettazioni che l’hanno incastrata, raccolte dopo la denuncia di alcuni genitori che hanno notato lo stato di turbamento in cui i bambini versavano, al ritorno da scuola.

La donna, secondo le testimonianze e le prove raccolte, era solita schiaffeggiare e insultare i piccoli, con tanto di tirate di capelli e di orecchie, fino a strattonarli con forza. Come detto, è stata sospesa per 12 mesi, proprio per evitare, nell’attesa che le indagini vadano avanti, che tale comportamento potesse continuare a ledere la serenità dei piccoli.

Potrebbe anche interessarti