MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

A Napoli, il primo centro del Sud che cura la “paura di volare” con simulazione 3D

Inaugurato al Vomero, in via Solimena 8, nella sede di Palazzo Cifariello, il CBT Clinic Center (cognitive behavior therapy), un centro di terapia cognitivo comportamentale. Il centro, diretto da Antonio D’Ambrosio, psichiatra cognitivo, si ripropone con tecniche all’avanguardia, che associano strumenti di realtà virtuale al trattamento psicoterapeutico cognitivo comportamentale, di migliorare l’efficienza dei protocolli terapeutici.

Una delle sfide del centro è la cosiddetta “fobia del volo“, la paura di prender volare in areo, che D’Ambrosio e il suo staff curano in 5-6 sedute. Una novità assoluta che mette Napoli tra le eccellenze in materia, visto che fino ad oggi per tali trattamenti ci si poteva rivolgere solo presso gli aeroporti di Roma e Milano. Non solo a via Solimena, quindi, ma anche all’aeroporto di Capodichino dove da gennaio sarà disponibile un laboratorio di cyberpsychotherapy.

L’iter terapeutico (possibile anche a domicilio) si apre con la valutazione dei problemi del paziente, per meglio personalizzare la cura. Si passa poi alle tecniche di rilassamento e alle domande ricorrenti sull’ansia del volo. Infine, si arriva all’immersione guidata in realtà virtuale bidimensionale, alla simulazione del volo in 3D e al volo reale. Inoltre, in occasione del primo vero volo ci sarà la possibilità di essere accompagnati da un operatore.

Per maggiori informazioni sul centro CBT Clinic Center potete contattare il numero 081 18491572, il sito web http://cbtcliniccenter.it/ oppure la pagina Facebook https://www.facebook.com/cbtcliniccenternapoli/