Napoli: cittadini e stranieri scrivono le regole della convivenza in 3 lingue

Napoli – Ultimamente alla parola “Vasto” si collegano solo ed esclusivamente notizie concernenti violenze e aggressioni. Infatti da diversi mesi in questo quartiere di Napoli dove si registra un’elevata concentrazione di extracomunitari, sono stati registrati violenti scontri che hanno coinvolto non solo i soggetti in questione, ma spesso hanno “buttato nella mischia” anche i residenti della zona. Un problema denunciato diverse volte, ma al quale non si è mai riuscito a trovare un valido, efficace e duraturo rimedio.

Per tale motivo si sono mossi i cittadini stessi, come spesso capita quando le istituzioni e gli organi competenti non riescono a trovare una soluzione. Così con il fine di tutelare e procrastinare un quieto vivere che manca ormai da troppo tempo, in questo quartiere hanno stilato una lista di regole da seguire tradotte in italiano, inglese e francese. Regole che come la parola stessa impone e prevede, devono essere rispettate.

“È severamente vietato urinare a bordo strada, consumare bibite alcoliche davanti gli esercizi commerciali, fumare o consumare sostanze stupefacenti e gettare carte per terra”.

Un piccolo galateo che mira a limitare o meglio ancora, porre fine al degrado in cui versa il quartiere. Inoltre come riporta Il Mattino, il comitato cittadino attivo al Vasto ha richiesto e ottenuto l’appoggio anche dei gruppi di extracomunitari storici presenti nel quartiere, cosi da ergersi ad esempio per i giovani.

Potrebbe anche interessarti