Napoli “città della Pacienza”: una mappa per far conoscere i luoghi di pace

Una mappa e un sito internet sui luoghi e le storie della pace e non violenza a Napoli: è il progetto ‘La città della Pacienza‘ realizzato da un gruppo di studenti dei licei con i volontari dell’associazione Claudio Miccoli. Il progetto ha coinvolto 25 studenti di tre licei (Caccioppoli, Genovesi e Morante) e vuole offrire ai visitatori uno strumento utile per conoscere luoghi e vicende rilevanti, ma poco note.

Chi vuole conoscere Napoli deve conoscerla anche attraverso questi aspetti. Quindi, abbiamo delle guide eccezionali che sono i nostri ragazzi che crescono, si formano, difendono e combattono per costruire il loro futuro intorno a questi valori, come la pace“, ha detto Nino Daniele, assessore al Turismo e alla Cultura.

L’iniziativa, a disposizione di napoletani e turisti, nasce con il sostegno del Centro servizio per il volontariato, con gli studenti che sono stati coinvolti in dodici passeggiate sul territorio ed hanno avuto la possibilità di raccogliere dati informazioni e testimoniane che gli hanno consentito di realizzare la guida in formato cartaceo e in formato digitale.

Un anno in cui questo gruppo di ragazzi, ogni sabato mattina, è andato in giro per la città a individuare luoghi e storie di pace e non violenza. Il lavoro offre a napoletani e visitatori un modo diverso di conoscere Napoli. Perchè anche posti che magari sono assai noti poi hanno particolari che non si conoscono. Ad esempio, in pochi sanno che l’Orto Botanico è gemellato con quello di Hiroshima. Dopo la distruzione della bomba atomica, da Napoli partirono semi e piante per far rifiorire Hiroshima. Speriamo, allora, di dare uno strumento utile a chi vuole accostarsi ai temi della pace, dando uno sguardo nuovo e bello sulla nostra città che offre tantissimi bellezze“, ha detto Livio Miccoli, responsabile del progetto.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=-qyEps6KAPg[/youtube]

Potrebbe anche interessarti