Cardarelli, pugno in faccia al dottore per chiedere altri esami

CardarelliNapoli – Ancora una notizia di un’aggressione contro il personale medico e sanitario si è verificata all’ospedale Cardarelli: un dottore è stato colpito al volto dal marito di una paziente. È ancora una volta la pagina facebook Nessuno tocchi Ippocrate a riferire quanto accaduto.

Un uomo, marito di una paziente, a tutela della salute della moglie ha chiesto altri accertamenti da far fare alla signora con cattive maniere colpendo al volto il medico. I colleghi del reparto hanno soccorso il dottore e l’hanno portato in pronto soccorso dove ha ricevuto quindici giorni di prognosi.

Il direttore dell’ospedale, Ciro Verdoliva ha mandato un messaggio a tutti i dipendenti: “Ancora una volta un nostro medico è stato vittima di una violenta aggressione. Stamane il marito di una paziente lo ha colpito al volto con un pugno, il dottor D’Isanto è stato refertato in pronto soccorso dove ha ricevuto una prognosi di 15 giorni”.

“Al momento è alla postazione di polizia del pronto soccorso per sporgere la denuncia. L’ho sentito da poco per esprimergli la solidarietà dell’ospedale. Tuttavia, temo che questa solidarietà ormai stia diventando un terribile appuntamento, quasi giornaliero, e veramente non è accettabile”.

Potrebbe anche interessarti