Lavoratori in protesta sotto casa di Di Maio: “Ue’ ue’, Di Maio, allora?”

Questa mattina, protesta pacifica di un gruppo di lavoratori, provenienti da Acerra, del Consorzio Unico di Bacino che si sono recati sotto l’abitazione a Pomigliano D’Arco del Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio.

La manifestazione mirava ovviamente a mettere sotto la lente d’ingrandimento la difficile situazione in cui versano i lavoratori dell’ex Cub, molti senza stipendio da anni. Due gli striscioni affissi: ”La Cassazione non condanna lo Stato e la politica per aver rubato stipendi e contributi” e ”Ue’ ue’, Di Maio, Allora?”. I dipendenti Cub, che hanno indossato magliette con la scritta ”basta suicidi di Stato” e “vaf****ulo ai politici solo lotta di classe“, hanno solidarizzato anche con i 5 operai Fiat licenziati la settimana scorsa.

Potrebbe anche interessarti