Napoli, lo chef maliano ferito: “Salvini? Venga a mangiare da me, gli preparo il riso…”

Chef immigratoTorna a parlare Konate Bouyagui, lo chef maliano ferito con fucilate a Napoli. Il giovane invita ufficialmente il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a mangiare nel suo ristorante, promettendo di curare personalmente le sue portate: “Se Salvini viene gli posso preparare un antipasto somalo o riso con le verdure, perché deve fare un po’ di dieta”.

Al di là dell’ironia, Konate continua a pensare alla sera dell’aggressione, ed ha ancora paura: “Si parla di immigrazione come se fosse l’unico problema, sono troppo spaventato”.

Konate, insieme ad altri quattro migranti, ha avviato una start-up di catering multietnico: “Mettiamo culture insieme, organizziamo eventi, corsi, pranzi e matrimoni. Cuciniamo anche a domicilio. In ogni piatto troviamo l’equilibrio tra le esigenze dei clienti e la ricetta originaria”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più