Lettera con proiettili al sindaco Zinno: “Gay di m***a dimettiti oppure…”

Ringrazio tutti gli amici che mi stanno dando solidarietà e vicinanza in tutti i modi. Grazie a tutti. Dei poveri vigliacchi non potranno mai condizionare la mia azione amministrativa, le mie scelte politiche ne le mie scelte di vita. Sono fiducioso nelle Forze dell’Ordine. Andiamo sempre avanti!!!“.

Così ha ringraziato Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano, le tante persone che lo stanno sostenendo dopo le minacce subite. Sì perché venerdì sera, a poche ore dalla giornata dell’orgoglio gay, delle manifestazioni pacifiste da parte degli omosessuali per rivendicare i propri diritti, il primo cittadino della città di Massimo Troisi ha ricevuto una lettera con due proiettili. “Gay di merda, dimettiti o facciamo del male a te e alla tua famiglia“, ci sarebbe scritto nella missiva.

Immediata la denuncia ai carabinieri, che hanno immediatamente avviato le indagini per risalire all’autore o autori del gesto.

Potrebbe anche interessarti