Ospedale del Mare nella bufera, la ministra Grillo: “Ho pensato fosse una fake news”

E’ caos all’Ospedale del Mare, per lo scandalo avvenuto nel reparto di Chirurgia chiuso per la festa del primario. Ieri, dopo l’ispezione dei Nas, il medico è stato sospeso a tempo indeterminato, per consentire le indagini del caso prima di decidere il provvedimento definitivo.

Intanto, questa mattina è giunta a Napoli la ministra della Sanità, Giulia Grillo, che ha effettuato un tour dei nosocomi napoletani per verificare tutte le condizioni di criticità presenti nelle strutture.

La ministra ha parlato anche dello spiacevole episodio avvenuto all’Ospedale del Mare: “La Campania merita attenzione – le parole riportate da La Repubblica -. Quella del reparto chiuso per la festa sembrava una fake news, poi abbiamo inviato i Nas. Come ieri vi avevo promesso oggi sono a Napoli, ma prima di verificare l’incresciosa situazione dell’ospedale del Mare, ho deciso di fare visita all’ospedale Monaldi e di incontrare le mamme dei bambini trapiantati. L’Azienda ospedaliera dei Colli, cui è annesso l’ospedale Monaldi, è il più importante centro di Cardiochirurgia dell’Italia Meridionale”.

Oggi incontrerà il governatore De Luca per discutere di quanto accaduto.

Potrebbe anche interessarti

Su questo sito web utilizziamo strumenti di prima o terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy