Test di Medicina, oltre 6mila aspiranti in Campania: c’è anche chi tenta a 70 anni

Al via oggi il test di Medicina in tutta Italia, con ben 67mila aspiranti dottori di cui oltre 6mila in Campania. A Napoli il test si svolgerà nel complesso universitario di Monte Sant’Angelo per i candidati dell’ateneo Federico II, mentre nel Teatro Palapartenope per i colleghi dell’ateneo Vanvitelli.

Chi prova ad entrare nella facoltà di Medicina quest’anno rientra in diverse fasce d’età: dal più giovane che ha diciasette anni, al più anziano che ne compie settanta l’anno prossimo. Insomma un sogno che non svanisce mai.

La prova ha inizio alle 11 in tutta Italia ma per tutti la sveglia è suonata molto presto questa mattina per raggiungere in tempo la sede ed evitare il traffico. L’università Vanvitelli per esempio ha consigliato sul suo sito di raggiungere il luogo della prova con i mezzi pubblici.

La prova consiste in 60 domande a risposta multipla su argomenti di logica, matematica, fisica, chimica, biologia e cultura generale. Forti dubbi sono stati sollevati gli anni scorsi sulle domande a volte troppo specifiche per chi si è appena diplomato o troppo fuori tema, in particolare quelle di cultura generale, con argomenti su programmi televisivi o gli origami giapponesi.

Le polemiche maggiori e più delicate sono quelle sui brogli del test. Proprio l’anno scorso, infatti, durante la prova che si stava svolgendo a Monte Sant’Angelo, fu fatta una perquisizione disposta dalla Procura di Napoli. C’erano sospetti di una vendita dei risultati del test da parte di ex impiegato dell’Università Federico II, sposato con una dipendente dell’Ateneo che avrebbe dovuto svolgere compiti di vigilanza in occasione della selezione. A beneficiare delle soluzioni sarebbero stati i figli di due esponenti delle forze dell’ordine. L’indagine a carico delle quattro persone è ancora in corso.

La graduatoria, come ogni anno, sarà unica e nazionale e ciascun candidato ha indicato cinque sedi dove vorrebbe iscriversi. I posti disponibili per la Federico II sono 420 per Medicina e 50 per Odontoiatria. Mentre per l’ateneo Vanvitelli i posti sono 400 per Medicina, di cui 220 relativi alla sede di Caserta e 180 a quella di Napoli, e 35 per Odontoiatria.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più