Chiude un ponte nel Napoletano: problemi strutturali, non si sa quando riaprirà

 

Immagine di repertorio

Dopo tanto parlare alla fine è stata presa la decisione che tutti auspicavano: chiuso, per problemi strutturali, il ponte di Frattamaggiore. Una decisione arrivata nella serata di ieri e presa all’unanimità dalla Prefettura, dalle forze dell’ordine e dal sindaco dello stesso comune napoletano, riunitisi appositamente per discutere della questione.

D’altronde il primo cittadino Marco Antonio Del Prete, lo aveva annunciato già alcuni giorni fa, quando aveva scritto: “Abbiamo partecipato presso la Prefettura, unitamente alla Forze dell’ordine ed ai rappresentanti di Città metropolitana e Regione Campania, ad una riunione volta a definire tempi e modi di chiusura del viadotto ricadente nel territorio del Comune di Frattamaggiore, interessato, come evidenziato da uno studio commissariato da Città metropolitana, da problematiche di tipo strutturale“.

Problematiche conosciute già da tempo e che, dopo il crollo del ponte Morandi di Genova, aveva messo ancor di più in allarme politici e cittadini di Frattamaggiore. Quest’ultimi, a dire il vero, già negli anni addietro avevano richiesto controlli e operazioni di manutenzione. Richieste non risultate vane, visto che lo scorso 15 settembre è avvenuto un incontro fondamentale tra i poteri decisionali al fine di prendere i dovuti provvedimenti, i quali nella giornata di ieri si sono concretizzati nella chiusura del ponte stesso.

Ora le questioni da affrontare saranno due: i lavori e i tempi di realizzazione, e come ovviare ai problemi di traffico che scaturiranno dalla chiusura di una strada molto importante per la viabilità della provincia napoletana. Il ponte, infatti, è il tratto dell’ex strada statale 87 NC, che permette il transito da Caivano a Frattamaggiore.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più