“Knockout game”: c’è la descrizione dell’uomo. Fermato un sospettato

Ieri avevamo riportato la sconcertante notizia dei 7 anziani rimasti feriti dalla pazzia di un uomo che sta seminando il panico a Castellamare di Stabia, a causa di un gioco assurdo chiamato “Knockout game”. Una pratica nata in America e approdata anche in Italia, che consiste nel colpire con pugni i passanti, senza motivi reali.

Un gioco perverso che ha allertato non solo i cittadini, ma anche le forze dell’ordine che da ieri sono impegnati alla “caccia all’uomo”. Dalle testimonianze raccolte e dal video di alcune telecamere di sorveglianza che lo hanno immortalato il pazzo sarebbe un uomo che gira in felpa nera e in jeans e probabilmente armato di qualcosa di pungente e tagliente, come un temperino, perché i suoi pugni hanno causato lacerazioni evidenti agli anziani colpiti.

Ieri sera è stato fermato un uomo con gravi problemi mentali. È stato interrogato tutta la notte e stamattina è stato rilasciato. Ma la ricerca continua mentre sale la paura degli abitanti di Castellammare di Stabia, che cercano di uscire quanto meno possibile e tenere in casa i loro figli, intimoriti dalle gesta folli di questo uomo.

Intanto se nella pratica bisogna attendere ulteriori indizi per procedere al fermo del presunto colpevole, in teoria il Comune di Castellammare attende quanto prima un incontro con la Prefettura di Napoli per dare il via alla campagna di sensibilizzazione nelle scuole per educare i giovani al rispetto e alla non-violenza.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più