“Ragazzi napoletani pagati per acclamare Salvini”: l’accusa su Twitter

Foto facebook Matteo Salvini

E’ pesante l’accusa di Marco Messina, musicista del gruppo musicale 99 Posse, che su Twitter attacca i napoletani che oggi hanno accolto con cori e applausi Matteo Salvini.

Secondo Messina, infatti, non si tratterebbe di un entusiasmo disinteressato: “Dopo il corteo contro Salvini decido di passare davanti alla prefettura per vedere la faccia dei fan napoletani della Lega – scrive – riconosco due ragazzi del mio quartiere che alla mia domanda sul perché fossero lì mi hanno risposto: fratè, ci hanno dato 20 euro”.

Frasi pesanti, che ovviamente non hanno – per ora – alcun riscontro.

Potrebbe anche interessarti