Elezioni pilotate dalla camorra, arrestato ex sindaco di Capua e medico del Cardarelli

E’ stato arrestato stamattina Carmine Antropoli, ex sindaco di Capua, di concorso esterno in associazione mafiosa. Infatti nelle indagini effettuate da Carabinieri di Caserta, è stato scoperto che l’uomo avrebbe condizionato le elezioni del 2016 utilizzando un affiliato al clan dei Casalesi in qualità di picchiatore. Ipotesi sostenuta anche da uno spiacevole episodio testimoniato. Un candidato sarebbe stato costretto a ritirarsi dopo un pestaggio che sarebbe avvenuto proprio all’interno dello studio medico di Antropoli.

L’ex sindaco, oltre ad essere una personalità politica molto conosciuta all’interno del paese di Capua è anche un apprezzatissimo medico. Affermatosi come chirurgo del colon, ha eseguito migliaia di operazioni , con successo, all’Ospedale Cardarelli e dallo scorso aprile è Direttore Generale 3.

Inoltre, da come riporta il Mattino, è socio della Società italiana di Chirurgia (SIC), della Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani (ACOI), della Società Napoletana di Chirurgia, e della Società Italiana Polispecialistica dei Giovani Chirurghi. Oltre ad aver pubblicato centinaia di testi e articoli scientifici su riviste nazionali e internazionali.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più