FOTO. Vandalizzato dopo una settimana il murale della Tarantina: “Non è Napoli”

Era stato inaugurato lo scorso 18 febbraio, soltanto una settimana fa, il murale dedicato all’ultimo femminiello di Napoli, Tarantina Taran, realizzato ai Quartieri Spagnoli dall’artista Vittorio Valiante.

Ieri, la splendida opera di street art è stata deturpata da vandali, che l’hanno danneggiata con frasi omofobe e con una specie di maschera nera sul volto della Tarantina.

Un atto vergognoso, che il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha commentato così: “Lo sfregio all’opera di street art compiuta da Vittorio Valiante ai quartieri spagnoli, raffigurante Tarantina, è un fatto indegno e barbaro commesso da mani sporche di inciviltà ed antinapoletanita’. L’opera verrà ripristinata sperando che l’autore del danneggiamento venga individuato e si penta della sua squallida ignoranza”.

LA FOTO di Sgarrupato (Pagina Facebook)