8 anni fa moriva Enzo Cannavale: lavorò con De Filippo, Bud Spencer e Mario Merola

Il 18 marzo 2011 moriva Enzo Cannavale, attore di teatro e di cinema, nato a Castellammare di Stabia e morto a Napoli. Cannavale era il primo di quattro fratelli, e venne scoperto da Eduardo De Filippo quando era un impiegato delle poste.

Grande esponente del teatro napoletano, attore caratterista e ironico, ha lavorato con De Filippo e Aldo Giuffré in commedie importanti come Fortunato…!, Miseria e nobiltà e La festa di Montevergine.

Successivamente si è dedicato alle pellicole cinematografiche, soprattutto di genere, e nella celebre serie “Piedone lo sbirro” con Bud Spencer.

Nel 1988 ottenne il premio “Nastro d’Argento” come migliore attore non protagonista per l’interpretazione in “32 dicembre” di Luciano De Crescenzo, e sempre nello stesso anno recitò in “Nuovo cinema Paradiso”.

Ha collaborato anche con Giuseppe Tornatore, Nanni Loy, Mario Merola, Lino Banfi e Nino d’Angelo.

Oggi ricorre l’ottavo anno dalla sua morte, che fu causata da un attacco cardiaco. Cannavale aveva 82 anni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più