Coronavirus, a Napoli sequestrati 10 motorini: consegnavano a domicilio le pizze

Questa mattina personale della Polizia Locale della U.O. Fuorigrotta durante i controlli finalizzati al rispetto delle normative ministeriali e locali per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 hanno proceduto al controllo di numerosi veicoli che transitavano sul territorio flegreo.

Nell’ambito degli accertamenti, gli Agenti hanno posto a sequestro 10 motoveicoli modificati per il trasporto di generi alimentari, alcuni di questi strutturati in particolare per la consegna a domicilio di cartoni per le pizze.

Il sequestro dei mezzi è scattato poiché gli stessi erano sforniti di copertura assicurativa oltre che delle targhe identificative. I soggetti fermati, che non hanno potuto dimostrare alcuna autorizzazione per le attività di consegna a domicilio, sono stati inoltre verbalizzati e segnalati all’ASL per l’isolamento fiduciario. Durante i controlli gli
operatori hanno dovuto riscontrare, inoltre, le pessime condizioni igienico sanitarie dei cassonetti porta alimenti per cui sono in corso ulteriori accertamenti per le verifiche alle attività commerciali per i quali i soggetti verbalizzati collaborano.