Il Grande progetto Pompei va avanti

progetto pompei

Si parla ormai da diversi mesi che fosse necessario un intervento concreto per salvare il patrimonio di Pompei e sembra che finalmente qualcosa si sia mosso in modo concreto.

Come si era detto in precedenza, i lavori devono essere obbligatoriamente completati entro il 2015, con uno stanziamento di ben 105 milioni di euro per salvaguardare il sito archeologico dal degrado e non solo.

Per il Grande Progetto Pompei, così chiamato per la grande mole di lavori che comprende, sono stati spesi fino ad ora pochissimi dei soldi previsti per l’intero lavoro.

Il commissario europeo, dal canto suo, ha confermato tutto l’impegno che verrà profuso per il sito di Pompei.

Commissione europea e Governo Italiano collaboreranno per verificare che tutti i lavori vengano portati a termine e che siano rispettati i tempi previsti.

Pompei è una vera e propria impresa per il paese e per tutta l’Europa.

Portare finalmente a termine il restauro del più importante sito archeologico mondiale significherebbe dare un segnale forte, dimostrando che l’Italia vuole investire nel suo patrimonio culturale.

Dopo i ritardi di questi ultimi anni è arrivato il momento di dire basta e fare davvero qualcosa di concreto.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più