Video. Tuffi a volo d’angelo a Castel dell’Ovo

ScreenHunter_01 Jul. 25 14.58

Una volta il Lungomare di Napoli era caratterizzato da una lunga spiaggia, sulla quale si affacciava la Villa Comunale, che ai tempi di Ferdinando I si chiamava Real passeggio di Chiaja”, e la Riviera di Chiaja era davvero una riviera. Successivamente, con i Savoia, Napoli ha conosciuto l’era delle colate a mare che hanno sostituito il cemento alla sabbia, ma i Napoletani non si fanno scoraggiare e il bagno se lo fanno lo stesso. Se al piccolissimo Lido Mappatella è molto difficile trovare spazio, c’è chi si tuffa dal pontile di collegamento tra la terraferma e Castel dell’Ovo, approfittando della balneabilità di gran parte del mare napoletano. Ecco il video di un gruppo di amici che si immergono nelle acque antistanti al più antico castello di Napoli.

Vi ricordiamo che potete seguirci anche sul nostro canale Youtube, visitabile cliccando qui.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=p4_5yil_pYI[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più