I fantasmi di San Giovanni a Teduccio che terrorizzano i passanti

fantasma di donna

San Giovanni a Teduccio: cosa accade ogni sera alle ore 20:30? Secondo alcune testimonianze, pare che proprio a quest’ora la fisionomia di una donna vestita di nero si aggiri per le stradine del centro. Possibile si tratti una fantasma? Secondo la credenza popolare si.

Leggenda vuole che le strane figure avvistate siano quelle del fantasma di donna, di un destriero nero e di un fantasma bianco.

Una donna e uno zoccolo, cosa avranno in comune? Il rumore che si crea per essere visti o almeno uditi dagli abitanti. Si narra che una donna alle ore 20: 30 di sera percorre le strade di San Giovanni a Teduccio lanciando ai passanti uno zoccolo che, una volta caduta a terra, produce un rumore infernale. Un tonfo, e poi la donna e lo zoccolo scompaiono in un lampo.

Di sera, oltre la donna che lancia lo zoccolo, è possibile anche incontrare un destriero nero e mastodontico. A cavalcarlo è una donna, sembra giovane e con un bel corpo, ma il volto è totalmente oscurato dal buio. Si aggira velocemente per le vie, ed è a tratti ben visibile, ma bisogna essere fortunati per vederla, o sfortunati, a seconda dei punti di vista.

Ma secondo gli antichi racconti, sembra esserci anche un terzo fantasma che è possibile incontrare tra le stradine di San Giovanni a Teduccio. Si presenta quasi sotto forma di nebbia; è totalmente bianco, ed ha una caratteristica ben precisa: annuisce con la testa. Si vede, quindi, questo movimento fulmineo di testa che, solo dopo qualche secondo,  sparisce nella nebbia facendo perdere ogni traccia di sé.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più