Video. Pino Daniele e Massimo Troisi: “La sofferenza in amore è un vuoto a perdere”

Troisi e Daniele

Sofferenza, amore per la propria terra, passione, tenerezza, un mix di sensazioni ed emozioni diverse hanno contraddistinto le famose canzoni di Pino Daniele, scomparso questa notte, col rammarico dei suoi fans e di tutti coloro che hanno fatto parte della sua vita.

Quando poi il cammino di un cantante di un certo spessore si incrocia con quello di un’ altra grande figura del mondo dello spettacolo, l’indiscusso ed indimenticabile Massimo Troisi, il successo, il divertimento e l’approvazione sono assicurati. Gianni Minà, durante la trasmissione “Alta Classe” del 1992, ha intervistato i due artisti: il contrasto tra l’ironia inconfondibile e l’intelligenza del grande Massimo Troisi e la pacata dolcezza di Pino Daniele ha caratterizzato i sei minuti e nove secondi del video, in cui c’è un reciproco scambio di battute ed opinioni, accompagnato dalla velata commozione di Minà.

Troisi, con la sua verve comica, descrive il primo incontro con Pino Daniele, ripercorrendo in chiave ironica gli stadi della loro amicizia, creando un feeling a livello umano ma anche in ambito artistico: c’è da ricordare, ad esempio, che tale legame ha preso forma nelle tre colonne sonore dei film “Ricomincio” da tre del 1981,  “Le vie del Signore” sono finite, del 1987 e “Pensavo fosse amore invece era un calesse”  del 1991.

Si parla poi della sofferenza in amore, Troisi commenta: “La sofferenza in amore è un vuoto a perdere“, alludendo al fatto che in amore non si ricava nulla dalla sofferenza, è solo un modo per perdere qualcosa, a parte i cantautori che possono essere ispirati per la stesura delle loro canzoni. Pino argomenta dicendo che l’artista più soffre più scrive meglio. 

Cosa ci resta di due artisti? Sicuramente tanta saggezza, unita ad un’innata ironica, che riesce a smorzare anche le sofferenze ed i momenti più critici, a prescindere dai gusti e dalle preferenze musicali, che non vanno messe in discussione.

In qualche modo Pino ha lasciato il segno, sicuramente un vuoto incolmabile ma un bel ricordo che vive e vivrà per sempre nelle sue canzoni.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=XO1Z-x955Ik[/youtube]

Potrebbe anche interessarti