Papa Francesco a Napoli: Ecco il programma completo…

Papa Francesco in partenza dall'Aeroporto FVG - Ronchi dei Legionari 13/09/2014

Papa Francesco, il Papa dallo sguardo buono e il sorriso dolce, il Papa delle telefonate inaspettate, dei gesti silenziosamente eclatanti, il Papa che maggiormente rispecchia la semplicità, sarà in visita a Napoli nella prossima primavera.

Prevista per il 21 Marzo 2015, la visita del Pontefice nella città partenopea, sono già iniziati i fitti preparativi per l’accoglienza. L’annucio del suo arrivo fu dato dal Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe, il 19 Settembre 2014, in occasione della celebrazione per la festività di San Gennaro. Da quel giorno l’anima della città è in festa.

E’ ampiamente risaputo che i napoletani essendo un popolo particolarmente devoto al suo santo patrono, sono persone molto vicine alla religione. Usi , costumi e tradizioni, molto spesso sono legati a fattori religiosi che hanno contribuito ad una buona parte della cultura partenopea. L’arrivo del Papa a Napoli per molti è una chance, un punto per ripartire, un segnale divino per ricominciare ad essere un popolo e una città migliore.

Il calendario della visita del Pontefice in Campania è fitto e ricco di appuntamenti. Papa Francesco farà tappa prima a Pompei e poi raggiungerà in elicottero Napoli.

Questo il programma completo:

  • Ore 7.00, partenza dall’eliporto del vaticano;
  • Ore 8.00, arrivo in elicottero al Santuario di Pompei. Preghiere alla Madonna e incontro con l’Arcivescovo Tommaso Caputo;
  • arrivo a Napoli, sempre in elicottero, nel campo comunale di Scampia, dove il Papa, accolto dal Cardinale, dal sindaco e dal governatore, farà visita alle Vele e avrà un incontro con alcuni esponenti del mondo del lavoro e della cultura partenopea. A termine dell’incontro, il Pontefice a bordo di un auto, percorrerà il tragitto di  Corso Secondigliano, la Doganella, piazza Carlo III, via Foria, via Pessina, piazza Dante, via Toledo, piazza Trieste e Trento per raggiungere Piazza del Plebiscito e celebrare alle 11.00 la santa messa;
  • A conclusione della celebrazione eucaristica, il Papa saluterà i fedeli presenti a bordo della papamobile, dopo raggiungerà il carcere di Poggioreale per pranzare con 100 detenuti ed incontrare una delegazione di carcerati di Secondigliano, Nisida e Pozzuoli;
  • Alle 14.00 il Papa verrà accompagnato in Curia, a Largo Donnaregina, dove riposerà prima di recarsi al Duomo per venerare le reliquie di San Gennaro ed incontrare il clero. Subito dopo raggiungerà la Chiesa del Gesù Nuovo per incontrare gli ammalati;
  • Dopo aver dedicato tutto il tempo necessario per donare una parola di conforto, una carezza e un sorriso agli ammalati, Papa Francesco raggiungerà il lungomare per incontrare i giovani e salutare la folla accorsa per l’occasione e concludere la sua visita napoletana.
  • Finiti tutti gli incontri previsti, Bergoglio saluterà Napoli e al porto risalirà in elicottero per ritornare in Vaticano.

 

 

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più