Splende la fontana di Monteoliveto: tutto merito dei giovani napoletani

Fontana di Monteoliveto

Avete mai provato a soffermarvi e guardare Napoli dall’esterno? Avete mai avvertito la sensazione di dolore nel vederla maltrattata ingiustamente dai suoi stessi figli? Ma che male ha fatto Napoli per essere trattata così?

Troppo spesso, noi napoletani ci adiriamo verso tutte quelle persone che di Napoli vogliono solo parlare male, ci sentiamo feriti, offesi, distrutti dal dolore che ci invade facendoci sentire eternamente vittime di pregiudizi superficiali, ma perché non facciamo altrettanto quando proprio un napoletano offende la città?

Per offesa non si intende necessariamente quella verbale, ma tutti quegli atti di vandalismo e strafottenza che ogni giorno si impadroniscono della città di cui siamo innamorati. Quante volte la vernice spray ricopre le opere d’arte che ci sono a Napoli? Quante volte assistiamo al lancio di lattine, carte, chewing gum, bottiglie, che restano ad imbrattare la strada? Purtroppo sono pochi quelli che si indignano allo stesso modo, sono veramente pochi quelli che si rimboccano le maniche per darsi da fare e per combattere i fenomeni di vandalismo che rovinano la città.

Fortunatamente però, anche se al momento fa ancora poco rumore, c’è chi ha deciso di dire basta a questa straripante ingratitudine nei confronti della propria città, e lo ha fatto con un gesto che ha spiazzato tutti (eccetto chi conosce già questi ragazzi). I giovani napoletani di ‘Sii turista della tua città’, con un invito social, hanno chiesto di contribuire alla pulizia della fontana di Monteoliveto a tutti i partenopei che intendevano fare qualcosa per la propria città.

Sii turista della tua città

Armati di guanti e mascherina, come mostra la foto, i giovani napoletani hanno riportato l’originario splendore della fontana che ricoperta da disegni e scritte con vernice spray, faticava ad essere apprezzata come meritava. I panni sporchi si lavano in famiglia, ed è quello che tante giovani braccia hanno fatto, evitando di puntare il dito contro le istituzioni e di chiedere aiuto per ripulire i gioielli sparsi per la città.

Per i napoletani come al solito vale il detto “Chi fa da sé fa per tre”, e la dimostrazione è il risultato ottenuto per la fontana di Monteoliveto, tornata candida grazie all’amore e alla dedizione dei ragazzi di Sii turista della tua città. Adesso che parte dei napoletani ha ripulito la fontana, spetta alle forze dell’ordine tutelarla evitando che torni ad essere accumulo di rifiuti  o lo sfondo per dar sfogo all’arte dei vandali. Napoli è dei napoletani e se prima noi non accettiamo di difenderla ed amarla, non possiamo pretendere che lo facciano gli altri.

Fontana Monteoliveto ripulita

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più