Il “pesce d’aprile” a Napoli si compra in pescheria! L’idea geniale che diverte la città

20150331_img_8832

Potrebbe sembrare a tutti gli effetti uno scherzo, una notizia infondata in quanto troppo divertente per essere reale, ma non è così. A Napoli, precisamente presso la Calata Capodichino un commerciante ha allestito una vera e propria bancherella per il primo aprile, là dove si potrà comprare, così come avviene con le barca di un pescatore, pesce azzurro e di cioccolata.

È una tradizione che, per quanto abbia origini non note, risale a prima dell’adozione del calendario Gregoriano, quando il Capodanno si celebrava dal 25 marzo, giorno che segnava l’equinozio di primavera, fino all’1 di aprile. Restii, allora, al cambiamento, per molto tempo si continuava in quel periodo a scambiarsi regali che, però, erano vuoti e all’interno contenevano solo un biglietto con la scritta Pesce d’Aprile.

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più