Video. L’Happy Meal meglio della pizza. Lo Spot che ha fatto arrabbiare i napoletani!

Happy Meal

E chi se lo sarebbe mai aspettato che qualcuno avrebbe avuto la faccia tosta di sbandierare ai quattro venti che un semplice panino da Fast Food, fosse più buono ed invitante di una vera Pizza Napoletana? Eppure si sa, all’idiozia e al cattivo gusto non c’è mai limite, lo ha dimostrato bene il noto marchio McDonald’s che ha coraggiosamente deciso di sponsorizzare i suoi panini contrapponendoli, con uno spot che sta già facendo polemica, alla nota pietanza napoletana.

Come testimonial di questa “raccapricciante” oltre che ridicola trovata, un bellissimo bimbo paffuto e dallo sguardo vivace (giusto per rendere lo spot ancor più subdolo ed ingannevole) che, alla domanda del padre “Che pizza vuoi?”,  risponde con tono sicuro e biricchino “Un Happy Meal“! A questo punto la pizzeria un po’ triste e smorta si trasforma in un colorato McDonald’s dove tutti ridono contenti mentre una voce fuoricampo aggiunge “Tuo Figlio non ha dubbi” (come a voler dire, se non ha dubbi lui che dice sempre la verità, come potresti averne tu?).

Ci sarebbe di farsi delle grasse risate se non fosse che un simile spot ha fatto il giro del mondo, fuorviando così migliaia di menti pronte a credere che un panino da McDonald’s sia migliore di una pizza. Poco importa se la Vera Pizza Napoletana rientra tra gli alimenti per eccellenza della Dieta Mediterranea riconosciuta da tutti come quella più salutare ed equilibrata al mondo  mentre i panini del colosso americano sono stati classificati come Junk Food (cibo spazzatura), perché nell’immaginario dei turisti e dei meno attenti, rimarrà che un bambino ha preferito un panino ad una prelibatezza che vanta una storia lunga di secoli.

Sul sito Campaniasube il giornalista gastronomico Luciano Pignataro ha così commentato l’assurda trovata pubblicitaria “A Napoli questi fast food arrancano, giornalista gastronomico – circondati da pizzerie, friggitorie, gastronomie dove si gode meglio, sano e a un prezzo competitivo. Volete mettere l’Happy Meal a quattro euro con il crocchettone gigante di Attilio alla Pignasecca, fatto con patate vere?».

Potrebbe anche interessarti