Video. Consegna Happy Meal a domicilio invece della pizza! Ecco le reazioni

Happy Meal

Continua la saga “Pizza vs. Happy Meal”. Questa volta è Luca Iavarone di Fanpage.it, a sferrare un colpo ai pubblicitari della Mc Donalds.

Vestito da “ragazzo pizza”, armato di telecamera nascosta ben celata all’interno del cestino da hamburger, si è recato casa per casa per consegnare l’ordine effettuato telefonicamente da alcuni napoletani. Ma ecco la sorpresa! Al posto di un cartone contenente una bella pizza fumante, i mal capitati si vedono consegnare un Happy Meal.

Ed è qui che si scatena tutta l’ironia del napoletano. Quella capacità di essere comici anche in momenti tutt’altro che lieti, come una cena rovinata.

Che devo fare con sto coso, io ho ordinato una pizza!“, “E te lo mangi tu, che ne devo fare di questo coso” “Non mi piace, ‘sto coso!“, sono solo alcune delle reazioni dei napoletani, dove la parola più frequente è risultata essere “coso”, per indicare qualcosa di indefinibile, di anonimo.

Invece, la pizza è “‘a pizz”, non è “‘a cosa”. W la pizza, sempre e comunque!

Potrebbe anche interessarti