Ecco le spiagge più belle al mondo. Sul podio anche una del sud!

spiaggia-porto-cesareo-salento-lega-navale-torre-chianca-04_MGbig

Il The Guardian, noto quotidiano britannico, ha stilato una classifica delle  spiagge più belle del mondo. Dal Brasile al Salento, veri e propri paradisi terresti, paesaggi incontaminati dalla bellezza mozzafiato.

Il primo posto spetta a Memory Cove, a Sud dell’ Australia. Tre spiagge incantevoli, tra sentieri, rocce rosse e mare cristallino.

port-lincoln-memory-cove_MGbig

Al secondo posto, si piazza, invece, il Salento. Il quotidiano britannico premia la spiaggia di Torre Lapillo, a ridosso della settecentesca torre di San Tommaso,  definendo il tacco d’Italia “Le Maldive del Salento”. Un paesaggio dalla singolare bellezza che rappresenta un sogno per i turisti grazie alla limpidezza del mare e della sabbia finissima e bianchissima. Si tratta dell’unica località italiana presente in classifica, che supera così anche le famose e rinomate spiagge della Sardegna.

spiaggia-porto-cesareo-salento-lega-navale-torre-chianca-04_MGbig
Torre Lapillo

In terza posizione si classifica la Praja do Rosa, in Brasile, proprio a sud di Rio de Janero. Si tratta di una meta molto amata soprattutto dai surfisti.

plaiadorosa2_MGbig
Praja do Rosa

Quarto posto per la Vault Beach in Cornovaglia. Un’oasi protetta, riscoperta e rivalorizzata da poco dagli stessi inglesi.

cornovaglia_MGbig
Vault Beach

A metà classifica si posiziona la spiaggia di St. Lucie Inlet, nel cuore della Florida. Un paesaggio naturale ed ancora selvaggio che sorge in una delle coste più mondane del pianeta.

St. Lucie Inlet photo_MGbig
St. Lucie Inlet

Sesto posto per Banana Beach, in Thailandia. Si tratta di un vero e proprio paradiso terrestre, conosciuta soltanto dalla popolazione locale.

banana_MGbig
Banana Beach

Al settimo posto tra le spiagge più belle al mondo si piazza, invece, Redi, a Goa, in India. Viene chiamata anche “Paradise Beach”, il nome dice già tutto, qualsiasi descrizione risulterebbe quindi superflua.

redi1_MGbig
Redi

The Guardian premia anche la Giamaica. All’ottavo posto troviamo, infatti, la spiaggia di Winnifred, una delle poche rimasta incontaminata, con mare cristallino e sabbia bianchissima ed una barriera corallina dall’indescrivibile bellezza.

winnifred beach, jamaica
winnifred beach, Jamaica

Playa del Silencio, in Spagna, conquista l’ultima posizione. Nel nord del Paese, rappresenta il fiore all’occhiello della costa Verde.

playa-del-silencio_MGbig

Fonte Il Corriere della Sera

Potrebbe anche interessarti