Primo obiettivo di De Luca: far partire la bonifica della Terra dei Fuochi

eco1

Inizierà dal comune di Caivano la bonifica delle ecoballe. Ieri il neo governatore della regione Campania Vincenzo De Luca ha tenuto un incontro con i sindaci della Terra dei Fuochi per tracciare le principali linee guida del piano intervento.

Secondo quanto si legge su un articolo de Il Mattino, avverrà la rimozione delle ecoballe e la bonifica del territorio. All’incontro con De Luca era presente anche l’ex assessore all’Ambiente Francesco Casaburo, che ha dichiarato: «Una promessa fatta alle primarie, e oggi ha mantenuto l’impegno preso. Già si sono analizzate possibili soluzioni, specifiche per le caratteristiche del sito di Caivano. L’obiettivo di De Luca è togliere le ecoballe e rigenerare il territorio in massimo tre anni, meglio due, così ha affermato».

L’enorme piramide di ecoballe ( oltre 300) si trova da ben 7 anni nella zona Asi di Pascarola. La questione ambientale è uno dei principali problemi che il neo presidente campano intende risolvere. Martedi 9 giugno De Luca effettuerà una visita a Caivano, in piazza, per un saluto ai cittadini che lo hanno eletto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più