Bandiera Greca sul Municipio di Bacoli: “Atto di vicinanza verso una comunità coraggiosa”

Josi Gerardo Della Ragione

Il neo eletto sindaco di Bacoli Josi Gerardo della Ragione ha manifestato apertamente la sua posizione sulla crisi di Tsipras esponendo la bandiera greca avanti al municipio, proprio fra la bandiera italiana e quella europea. L’aggiunta c’è stata questa mattina col comune accordo di tutta la squadra di governo del giovane sindaco.

“Lo facciamo da Cuma, la prima colonia greca in Italia – spiega Della Ragione per giustificare il gesto – Un atto di vicinanza verso una comunità coraggiosa che ha insegnato la democrazia al mondo intero. E che, in questi giorni, continua a farlo. Il referendum popolare proposto dal premier Tsipras è un atto di civiltà, che ha bisogno del supporto di ogni istituzione repubblicana“. Una protesta silenziosa contro la politica Europea vista come necessaria e moralmente giusta dalla giunta comunale.

Un’iniziativa che il sindaco non vuole rimanga ferma al suo comune, ma venga accolta da ogni singolo municipio italiano:“Invitiamo tutti i Municipi italiani a sostenere questa iniziativa e, nel contempo, i cittadini europei ad esporre la bandiera ellenica. Non esiste Europa senza Grecia”. All’appello ha già risposto De Magistris arricchendo anche Palazzo San Giacomo con il bianco e l’azzurro della Grecia. Infatti è in corso in Piazza Municipio a Napoli, iniziato dalle ore 18.00 su iniziativa della Comunità ellenica napoletana, il presidio di solidarietà per il popolo greco “Napoli con la Grecia, L’Europa si costruisce con i suoi popoli”.

Un’azione forte e una presa di posizione evidente che mostra tutta l’innovazione e la convinzione del nuovo sindaco di Bacoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più