Un altro lutto per la canzone napoletana: è morto Giacomo Rondinella

Giacomo Rondinella

Dopo il prematuro e doloroso addio di Pino Daniele, la musica napoletana è colpita da un altro grave lutto, con la morte di Giacomo Rondinella. Nato a Messina il 30 Agosto 1923, era figlio di Ciccilo e Maria Sportelli, entrambi cantanti specializzati nel repertorio partenopeo, i quali non volevano che il figlio facesse il loro stesso mestiere e fecero in modo di dargli una buona istruzione. Tuttavia, dopo l’armistizio con gli Alleati nel 1943, Giacomo partecipò e vinse a un concorso per voci nuove di Radio Napoli, divenendo in poco tempo uno dei più noti interpreti della canzone napoletana.

Oltre alla carriera musicale si cimentò anche nel teatro e, grazie al suo essere particolarmente fotogenico, lo troviamo pure in numerosi film, tra cui Napoli Milionaria! di Eduardo De Filippo e Viaggio in Italia di Roberto Rossellini. Importante per lui fu anche il legame con Totò, che gli affidò molti testi di canzoni scritte da lui, come Malafemmena. Si è spento questa notte a Roma.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=ShigZjgDLv4[/youtube]

Potrebbe anche interessarti