Federico II, l’università finanzia strani corsi agli studenti poco culturali

Federico II

Da un’inchiesta condotta dal portale Fanpage.it, si scopre come all’università Federico II di Napoli ci siano degli strani finanziamenti agli studenti volti a finanziare delle attività culturali. Ma balza agli occhi che i fondi utilizzati, parliamo di migliaia di euro, vengano utilizzati per corsi organizzati dalle associazioni studentesche che di culturale hanno ben poco.

Il Consiglio di amministrazione dell’Università negli anni scorsi ha devoluto cifre importanti per corsi tipo “Spazzoliamo insieme”, che sarebbe volto ad insegnare l’uso dello spazzolino, oppure al corso “Reginette dell’ateneo”, di un corso di scacchi e feste.  Molti studenti sembrano aver alzato la voce stufi di questo spreco quando i quattrini potrebbero essere utilizzati per attività certamente più redditizie per i tanti studenti che frequentano la famosa Federico II.

LEGGI ANCHE
Acerra, apre l'Università del Cinema: corsi di recitazione e di regia per adulti e bambini

Potrebbe anche interessarti