Case fantasma in affitto per il Lucca Comics, la storia di Giovanni: “Presi mille euro”

case lucca

Cento persone per una sola casa, un appartamento in Via Buia nel cuore del centro storico di Lucca. Un vero affare per gli appassionati di fumetto che attirati dal prezzo modico sono abboccati al finto annuncio. Sì perché quella casa, promessa a molti e affittata a tutti, in realtà non esiste. E chi l’ha ‘venduta’ è ora scomparso nel nulla. Un cosplay perfetto, quello di un fantasma.

Ma andiamo per ordine. In questi giorni Lucca è presa d’assalto. Come ogni anno, per le sue strade si svolge una delle più importanti fiere del fumetto e dei videogiochi in Italia, il ‘Lucca Comics e Games’. Prima in Europa e seconda al mondo solo a quella che si tiene in Giappone. Dal 30 ottobre al 3 novembre, la città è così immersa in stand dedicati al fumetto, al mondo dell’animazione e ai videogiochi.

In tantissimi, mesi prima, hanno prenotato stanze e appartamenti a Lucca. E così ha fatto anche Giovanni Serra e i suoi sei amici. Da Napoli, pronti a dirigersi in Toscana. Con già in tasca l’abbonamento per i giorni alla fiera (costo 68 euro a persona per 5 giorni).

“Sono anni che andiamo a Lucca e non abbiamo mai avuto problemi. Abbiamo cercato annunci di chi affittava una casa e ci siamo fidati di una pagina Facebook, la stessa che usiamo da sempre. Una pagina quasi ufficiale dove chi posta annunci propone case in affitto. Ci siamo cascati come polli e abbiamo fatto bonifici bancari e ricariche poste pay a quest’uomo”.

La pagina in questione, che si dice estranea alla vicenda, è un gruppo chiuso che mette in contatto venditori e clienti. 25 euro per promuovere l’annuncio. Un canale semi ufficiale che ha fatto abboccare in tanti. Oltre cento i casi fino ad ora segnalati di case fantasma affittate a Lucca.

“Quest’uomo si faceva chiamare Daniele Romano. Diceva di essere di Roma ma di avere case a Lucca. La sua pagina Facebook ora è stata disattivata. E il suo cellulare è staccato. E’ letteralmente scomparso nel nulla lasciandoci senza una casa appena pochi giorni prima di partire. E lo abbiamo scoperto per caso”.

Si perché Daniele fino all’ultimo rimaneva in contatto con i suoi ‘affittuari’. Usava modi gentili e prometteva videochat per far vedere la casa in questione. L’ultima telefonata a Giovanni e i suoi amici appena sabato sera, prima di essere scoperto.

“Ci siamo resi conto di essere stati truffati domenica sera. Alcune persone hanno scritto in questo gruppo: Ma anche voi avete fittato una casa in Via Buia da un certo Daniele Romano? Perché a me non risponde. Così in tantissimi abbiamo risposto di aver preso quella casa. Lo abbiamo provato a contattare ma nulla, non era raggiungibile e su msn aveva disattivato il profilo. Ora ci chiediamo se esiste realmente questo ragazzo. E’ assurdo perché appena sabato sera ci aveva chiamato per chiedere a che ora arrivavamo”.

Altre persone sono state truffate da un uomo che prometteva case a Lucca, in Via San Carlo, ancora da stabilire se si tratta dello stesso soggetto. Quel che è certo e che ha con lui un bottino non indifferente. Almeno 80 mila euro secondo i truffati.

“Noi abbiamo fatto prima un bonifico. Poi non potevamo andare in banca e abbiamo versato la cifra  per fare prima tramite postepay. In tutto gli abbiamo dato mille euro circa. Dovevamo dargli ancora sui cinquecento euro”.

Giovanni e i suoi amici però non credono di poter recuperare quei soldi.

“Stiamo pensando di fare una denuncia, ma non credo riavremo mai indietro i nostri soldi. Siamo in tanti, abbiamo creato un gruppo e stiamo pensando di fare insieme una mega denuncia”.

Questa vicenda è stato un duro colpo per il ragazzo e i suoi amici.

“Siamo ancora alla ricerca di una casa, ma ora è difficile. Naturalmente avendo speso già mille euro, cerchiamo una sistemazione economica. Uno dei nostri amici viene da Londra e già aveva prenotato il volo. Gli altri il treno. Insomma dobbiamo andare per forza. Solo che la ricerca è ardua”.

Il mondo dei social a due facce, come i protagonisti dei fumetti. Dopo aver mostrato ‘il lato oscuro’, sono nate alcune pagine su fb come ‘Lucca Comics dormire in villa e appartamenti’ che stanno cercando di aiutare i truffati. Persone esperte del settore che vanno a vedere personalmente gli appartamenti per offrire soluzioni certe e sicure. In attesa di un ‘supereroe’ che smascheri Daniele Romano.

 

Potrebbe anche interessarti